Lucio Dalla Biografia e discografia

in: Biografia,News .

Pin It
lucio dalla biografia

Lucio Dalla è nato a Bologna il 4 marzo 1943, grandissimo cantante e compositore italiano e della musica internazionale e il suo segno zodiacale sono i Pesci. La sua famiglia era composta dalla mamma Iole che faceva la sarta e il papà che era direttore del tiro a volo di Bologna.
Lucio Dalla studiò al collegio di Treviso, dove poi cominciò ad imparare la fisarmonica, partecipò a delle recite scolastiche. Lucio Dalla all’ età di tredici anni è rapito dalla musica jazz e la madre Iole gli compra un clarinetto. Dopo avre imparato a suonare il clarinetto Lucio Dalla entra in alcune band locali e conosce Gianfranco Baldazzi, suo fedele collaboratore. Nel corso della sua carriera discografica tantissime le etichette che lo hanno affiancato: RCA, Sony e BMG.
Lucio Dalla ha composto tantissime colonne sonore di film, di opere liriche e per la televisione. Il cantante era conosciuto anche in Sud America e in Europa con i suoi best of e i greatest hits, che hanno spopolato le hit internazionali italiane.
Lucio Dalla è stato clarinettista, tastierista e sassofonista.
Lucio Dalla frequenta poi un Istituto di Ragioneria, Il Liceo Classico e Il Liceo Linguistico.
Nel 1961 Lucio Dalla incide per la casa discografica RCA, con il gruppo jazz bolognese “Reno Jazz Gang” il brano Telstara
Nel 1962 Lucio Dalla fa parte dei Flipper di Torino, fa alcune incisioni con Edoardo Vianello dei brani Arrivano i Mostri e I Watussi
Nel 1963 Lucio Dalla al Cantagiro viene scoperto da Gino Paoli e lo convince ad intraprendere la carriera da solista, con un look trasgressivo canta i suoi pezzi.
Nel 1966 Lucio Dalla debutta a Sanremo con il brano “Quand’ero soldato” e “Paf.. bum” in coppia con gli Yardbirds di Eric Clapton, Jeff Beck e Jimmy Page, e incide con Gli Idoli un 45 giri
Nel 1967 Lucio Dalla va a Sanremo con il brano “Bisogna saper perdere”, in coppia con Shel Shapiro e i Rokes
Nel 1970 Lucio Dalla incide una canzone il “Fumetto” che viene scelta dalla RAI come sigla del programma per bambini “Gli erodi di cartone”, incide anche l’album Terra di Gaibola con i brani “Non sono matto o la capra Elisabetta” scritta con Gino Paoli e “Africa” e “Orfeo bianco”
Nel 1971/1977 Lucio Dalla scrive tantissimi pezzi ballabili e commerciali “KO”, “Itaca”; poi insieme a Ron scrive “Dolce Susanna” e “Il gigante e la bambina” e “Piazza Grande. Scrive e canta tantissimi altri pezzi con la poesia nel cuore di storie vere con i brani (“La canzone di Orlando”, “L’operaio Gerolamo”, “Il coyote”, “Il grippaggio” scritti insieme a Roberto Roversi. Escono tre album “Il giorno aveva cinque teste” nel 1973, Anidride solforosa nel 1975 e Automobili nel 1976. Partecipò nel 1975 al concerto live con altri artisti Francesco De Gregori, Antonello Venditti e Maria Monti. Dopo questa avventura con Francesco De Gregori scrive due pezzi musicali “Pablo” nell’album di De Gregori “Rimmel” e “Giovane esploratore Tobia nell’Album “Bufalo Bill” di De Gregori.
Nel 1978 Lucio Dalla insieme a Roberto Roversi fa uno spettacolo dal titolo “Il futuro dell’automobile e altre storie”, dopo questa eperienza gli amici si salutano e il cantante comincia la sua collaborazione con Giovanni Pezzoli, Marco Nanni, Ricky Portera e Gaetano Curreri del gruppo musicale Stadio
Nel 1979 Lucio Dalla scrive altre famose canzoni “Nuvolari”, “Com’è profondo il mare” “Quale allegria” e “Disperato erotico stomp” “Anna e Marco”, “L’ultima luna” e “L’anno che verrà”
Nel 1980 Lucio Dalla fa un tour il Banana Republic Tour con Francesco De Gregori e Ron, Marco Nanni, Ricky Portera e Gaetano Curreri
Nel 1982/1983 Lucio Dalla esce con “Q disc” , riscuote meno successo e spinge il cantante Dalla ad abbandonare gli Stadio.
Nel 1984/1989 Lucio Dalla scrive “Bugie”, e partecipa al live “DallAmeriCaruso”, dove lancia la famosa Caruso che gli darà il grande successo italiano ed internazionale. In collaborazione con Gianni Morandi scrive “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones”, “Chiedi chi erano i Beatles” e “Che cosa resterà di me”.
Nel 1990 Lucio Dalla scrive la canzone “Attenti al lupo” nell’album “Cambio”, vende in Italia con quasi 1.400.000 copie
Nel 1994 Lucio Dalla fa uscire un documetario live “Amen” con l’album “Henna”
Nel 1996/1998 Lucio Dalla esce con l’album “CAnzoni” che super la vendita di 1.300.000 copie vendute e si classifica primo nella hit italiana. PArtecipa anche alla stesura delle musiche per il cinema dei registi italiani Mario Monicelli, Michelangelo Antonioni, Michele Placido e Carlo Verdone.
Nel 1999/2001 Lucio Dalla fa uscire il suo nuovo album “Ciao”. Il giornalista e scrittore Vincenzo Mollica scrive un cofanetto per lui con il nome “Parole e Canzoni”, la RIzzoli pubblica i racconti del cantante con “Bella La vita” . Artista versatile collabora con il Teatro Comunale e con il Duse di Bologna
Nel 2002/2003 Lucio Dalla scrive “Caro amico ti scrivo” e “Retrospettiva”. L’Universitò di Urbino lo chiama in cattedra per far lezioni su “Tecniche e linguaggi pubblicitari”. Debutta e produce con l’opera di Puccini “Tosca”, che verrà messo in scena il 23 Ottobre a Roma al Gran Teatro.
Nel 2005 Lucio Dalla partecipa ad un tour jazz con Stefano Di Battista, Dedè Ceccarelli, Julian Mazzariello, Rosario Bonaccorso. Partecipa al film “Quijote” nel ruolo di Sancho Panza con la regia di Mimmo Palladino presentato al Cinema di Venezia.
Nel 2006 Lucio Dalla cura la regia di “Arlecchino” di Busoni presentata al Teatro Rossini di Lugo di Romagna. La Sony/BMG pubblica “12.000 lune”, un triplo cd contenente oltre cinquanta tra i suoi successi e 3 brani inediti.
Nel 2007 Lucio Dalla partecipa all’opera “Pulcinella” al Teatro Comunale di Bologna. Esce il suo album “Il contrario di me”, con il suo singolo “Due dita sotto il cielo”, ispirato a Valentino Rossi.
Nel 2012 Lucio Dalla partecipa al Festival di Sanremo insieme a Pierdavide Carone e cantano la canzone “Nanì”.
Lucio Dalla muore all’età di 69 anni per un attacco cardiaco, a Montreaux in Svizzera il 01 Marzo 2012, dove si trovava per partecipare ad alcuni concerti. Grazie Lucio Dalla rimarrai nei nostri cuori.

Articoli interessanti
  Commenta l'articolo

Registrati per commentare e per entrare nella community di DonnaTrendy. Potrai inserire immagini, video, partecipare alle discussioni nei vari gruppi o crearli e inviare messaggi privati agli altri utenti registrati. Se sei già registrato, effettua il login per usare il tuo nickname.

Inviami un Email quando qualcuno risponde al mio commento

 

Links utili
Più commentati
  • Nessun articolo presente
Ultimi commenti
Video più visti
Fotogallery più viste
Fai Da Te Addobbi Pasqua 2014
Pasqua 2014 Fai Da Te Decorazioni
Pasqua 2014 Uova Decorate Nastro Adesivo
Pasqua 2014 Centrotavola Pasquali
Sandali In Carbonio Colorati
Prima Puntata Grande Fratello 13
Foto Susanna Canzian
Uomini E Donne 2014 Scelta Tommaso
Pasqua Marmorizzate Uova