Ecco come preparare il pandoro con il bomby. La ricetta del pandoro con il bimby è un pò lunga, ma questo tipo di dolce richiede una lunga lavorazione per raggiungere la sue caratteristiche speciali.

INGREDIENTI per pandoro ricetta bimby:

450 gr farina di manitoba
135 gr zucchero
170 gr burro
3 uova
1 tuorlo
18 gr lievito di birra
acqua
1 cucchiaino di sale
1 bustina di vanillina

PREPARAZIONE per pandoro ricetta bimby:

Per prima cosa preparate il lievitino
15 gr lievito di birra
60 gr acqua tiepida
50 gr farina
10 gr di zucchero
1 tuorlo
Inserite gli ingredienti nel boccale e lavorate 5 min 37° vel. 2
Lasciate lievitate l’impasto dentro il boccale ben coperto per circa 1 ora o comunque fino al raddoppio del suo volume.
Procedete con la preparazione del primo impasto
200 gr farina
25 gr zucchero
30 gr burro
3 gr lievito di birra
2 cucchiaini d’acqua
1 uovo
Unite al lievitino appena preparato il lievito di birra sciolto in acqua tiepida e poi con le lame in movimento a vel 3 1 min 37° unite farina, burro ammorbidito, zucchero e l’uovo. Continuate a lavorare l’impasto a vel spiga per 5 min 37°.
Lasciate lievitare per almeno altri 45 minuti col boccale chiuso col coperchio (lievitando l’impasto dovrebbe raggiungere il coperchio)
Preparazione secondo impasto
200 gr farina
140 gr burro a temperatura ambiente
150 gr zucchero
2 uova
1 cucchiaino di sale
1 bustina di vanillina
Per prima cosa smontate l’impasto a vel 3 per 10 sec. Poi dal foro del coperchio con le lame in movimento a vel 3 37° 2 min versare zucchero, uova, farina, sale e vanillina. Continuate poi a lavorare a vel spiga 5 min 37°.
Lasciate il boccale chiuso col coperchio e lasciate lievitare per circa 1 ora e mezzo fino al raddoppio del volume dell’impasto (anche in questo caso dovrebbe raggiungere il bordo del boccale)
Dopo il tempo di lievitazione riponete il boccale in frigo per 30-40 minuti.
Togliete il boccale dal frigo e ponete l’impasto su un piano da lavoro. Lavoratelo un po’ con le mani e stendete la pasta in modo da formare un grosso quadrato. Mettete il burro ammorbidito al centro dell’impasto e richiudete per poi spianare di nuovo fino ad ottenere una striscia di pasta da ripiegare in tre.
Riponete di nuovo l’impasto in frigo per circa 20 minuti. Questa operazione va ripetuta tre volte.
Imburrarsi un po’ le mani, prendere l’impasto e formare una palla. Riporre la palla di impasto sul fondo dello stampo da pandoro con la parte liscia verso il basso. Il fondo dello stampo va imburrato e spolverizzato di zucchero al velo.
Lasciate lievitare in un luogo tirpido fino a che l’impasto non raggiunge il bordo dello stampo (va bene infornarlo a 50° per circa 1 ora).
Aumentate la temperatura a 180° per circa 40 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare completamente e spolverizzate a piacere con zucchero al velo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

1 Commento