Robin-Williams-biografia

Robin McLaurin Williams nato a Chigago in Illinois America il 21 Luglio 1951, segno zodiacale Cancro. Grande attore americano, sua mamma si chiamava Laura e suo papà Robert. Studiò in California presso la scuola di Redwood High School. La laurea nel 1969 nell’università maschile di Claremont, ha studiato scienze politiche e poi ha giocato a calcio.
Robin Williams si iscrisse al College of Marin a studiare recitazione e rapidamente ha vinto una borsa di studio per la rinomata Juilliard School di New York City, dove ha studiato con Christopher Reeve. I due divennero grandissimi amici li ha incontrato la ballerina Valerie Velardi, la coppia si è sposata nel 1978 e ha avuto un figlio, Zachary Williams.
Dopo la Juilliard andò a Los Angeles e deciso di lavorare in una commedia nel West Coast. Con una carriera che è dura più di 30 anni, durante i quali ha ricevuto oltre 40 premi, tra cui un Oscar, ed è stato nominato quasi 50 volte.
Nel 1977 Robin Williams ha vinto un posto in ‘The Richard Pryor Show’, ma la sua grande occasione era proprio dietro l’angolo. Garry Marshall, creatore del popolarissimo programma televisivo ‘Happy Days’. Alle audizioni, Marshall ha chiesto a Robin Williams di sedersi, ma lui invece è seduto sulla sua testa ed è stato immediatamente assunto per la produzione del telefilm Mork dal pianeta Ork, per lui lo spettacolo Mork e Mindy’ . Lo spettacolo è stato un successo, guadagnando Williams il suo primo Golden Globe vinto nel 1979 con il suo famoso saluto di Mork, ‘Nano-Nano’, è diventato un mondo slogan.
Nel 1980 a Hollywood Robin Williams protagonista nel film di Robert Altman ‘Popeye ‘. Poi ancora il telefilm Mork e Mindy per altri due anni, fino a quando ha recitato nel film ‘Il mondo secondo Garp’.
Nel 1982 Uno stop ha segnato una caduta nella vita personale di Robin Williams per la sua battaglia con l’alcol e le droghe, in particolare cocaina, ha avuto un effetto distruttivo sul suo matrimonio, nonostante i tentativi di Valerie per frenare le sue dipendenze.
Nel 1983 Recita nel film di “The Survivors” è stato un altro flop purtroppo.
Nel 1987 Robin Williams finalmente ha fatto centro con ‘Good Morning Vietnam’. Gioca la vita reale militare Adrian Cronauer, Williams si è guadagnato il suo primo Academy Award nomina e la sua seconda vittoria ai Golden Globe.
Nel 1987 la moglie Valerie e di Williams si è separata e Marsha divenne sua assistente, viaggiando con lui prima che la coppia alla fine si innamorò e sposò
Nel 1988 per lui tre film ‘Le avventure del Barone di Munchausen’, ‘Rabbit Ears: Pecos Bill’ e ‘Ritratto di un matrimonio bianco’.
Nel 1989 Robin Williams e Marsha ebbero due figli insieme Zelda Rae e Cody Alan.
Nel 1990 il Film ‘L’attimo fuggente’, un ruolo decisivo la sua seconda nomination agli Oscar. Ancora il Film ‘Cadillac Man’, ‘Torna a Neverland’ e ‘Risvegli’ – la sua performance come medico Oliver Sacks a fianco di Robert De Niro è stato celebrato come uno dei suoi più commovente e sentito fino ad oggi.
Nel 1991 Il film ‘La leggenda del re pescatore’ classificato come miglior film e il suo ruolo magnifico nominato per un Academy Award per la terza volta. Ancora un film ‘Hook’ di Steven Spielberg
Nel 1992 il film di Disney Aladdin grande talento di Williams come doppiatore nel suo ruolo del Genio, la maggior parte dei quali ha improvvisato e improvvisato. Ancora un film Toys.
Nel 1993 ‘il Film Essere Umano.
Nel 1994 il film Mrs Doubtfire una pellicola di enorme successo internazionale e ha vinto Williams un Golden Globe.
Nel 1995 nel film ‘Nine Months con una nomination agli Emmy per un breve ruolo nel programma TV ‘Homicide: Life On The Streets’, prima di tornare al mercato dei bambini con il film fantasy ‘Jumanji’.
Nel 1996 nel film ‘The Birdcage’ ha visto Williams e poi ‘Jack’, diretto da Francis Ford Coppola.
Williams ha fatto tantissimi personaggi nei film prendenso piccole parti in ‘Hamlet’ , ‘L’agente segreto’, ‘Harry a pezzi.
Nel 1997 grande successo con l’uscita del film di Disney ‘Flubber’.
Dal 1999 al 2001 per Williams altri film ‘Good Will Hunting, gli valse il suo primo Oscar come miglior attore non protagonista.
Nel 2002 il Film ‘One Hour Photo’ ed ‘Eliminate Smoochy’
Nel 2004 Il film ‘House of D’ e ‘The Final Cut’, che ha anche co-protagonista James Caviezel e Mira Sorvino.
Nel 2005 ha continuato a recitare in ‘The Aristocrats’ e ‘Robots’ con la nomination per un Premio Blimp Preferito Voice da un film di animazione.
Nel 2006 i film di Robin Williams: ‘uomo dell’anno’, ‘Piccolo grande eroe’ , ‘Vacanze Runaway’ , ‘The Listener Night’, Happy Feet ‘, ‘Una Notte Al Museo’,
Nel 2007 Robin Williams ha intrattenuto i fan della commedia romantica ‘Licenza di matrimonio’ e il dramma ‘August Rush’
Nel 2009 Williams divorziò da Marsha. Ancora un film per lui ‘Old Dogs’ , con la collaborazione con John Travolta, Kelly Preston e Matt Dillon
Nel 2011 doppiatore nei film di ‘Happy Feet Two’. Williams ha sposato la sua terza moglie, la grafica designer Susan Schneider, il 23 ottobre 2011a St. Helena, California.
Nel 2012 apparso nella commedia TV ‘Wilfred’, che ha come protagonista Elijah Wood, poi un’apparizione in ‘The Big Wedding’, e ancora in The Face of Love’.
Nel 2013 nel film ‘The Butler’.
Nel 2014 nel film ‘L’uomo più arrabbiato di Brooklyn’.
Nel 2014 Robin Williams è morto il (11 agosto 2014) nella sua casa in California di Tiburon, per suicidio sembra che l’attore fosse molto depresso.

Categoria

News, Biografia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*